Dimensioni per il nido

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Dimensioni per il nido

Messaggio Da rif&raf il Mer Lug 03, 2013 12:29 pm

ciaa a tutti, ho letto con attenzione le vostre discussioni e sono arrivato alla conclusione di costruirmi il nido. Vorrei il vostro aiuto e alcune risposte. Mirtillo vedo parli di nidi a due camere, nessun problema, pero mi date delle idee sulle misure piu precise, il passaggio da una camera all'altra solo col foro ? Per quanto riguarda il fatto di doverle cambiare dopo alcune covate, e se le verniciassi . Ovvio userei una vernice non tossica , parlo addirittura di un prodotto testato per verniciare giocattoli per bambini che come sappiamo amano metterli in bocca, aspetto qualche notizia poi faccio un disegno del mio nido e ve lo faccio vedere
avatar
rif&raf
Nuovo arrivato

Femminile
Numero di messaggi : 21
Data d'iscrizione : 23.06.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dimensioni per il nido

Messaggio Da rif&raf il Mer Lug 03, 2013 12:35 pm

trovo nelle discussioni queste misure lungh 30 x largh 25 x altez 22) ma doppia camera quindi circa lung 15 x larg15 x altezza 22 a vano? un unica entrata generale giusto? anche perche altrimenti mi diventa complesso attaccarla alla gabbia

avatar
rif&raf
Nuovo arrivato

Femminile
Numero di messaggi : 21
Data d'iscrizione : 23.06.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dimensioni per il nido

Messaggio Da bulaide il Mer Lug 03, 2013 1:00 pm

Il vano d' ingresso basta 1 o 2 cm in più rispetto al foro d'ingrasso ( intorno a 6 cm di diametro ) ed per tutta la larghezza del nido nel caso delle misure che hai dato, 25 cm. alla fine ti ritroverai con una camera di cova lunga circa 23 \ 24 cm
avatar
bulaide
Utente medio
Utente medio

Maschile
Numero di messaggi : 418
Data d'iscrizione : 14.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dimensioni per il nido

Messaggio Da Ospite il Mer Lug 03, 2013 2:09 pm

La politica è sempre la stessa, più son grandi e meglio è!
Io i nidi me li son fatti da solo fino ad oggi, per le cove 2014 li ho fatti fare da un ragazzo della mia zona che li fa su richiesta a prezzi veramente bassi.
Le misure dei miei nidi sono (misure interne) 25x18x20.
L'interno è diviso in due stanze da un divisorio, e la camera di cova è larga 14 cm.

Vi allego i render che ho fatto per farli fare come volevo io


Ultima modifica di Mirtillo il Mer Lug 03, 2013 4:22 pm, modificato 1 volta
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Dimensioni per il nido

Messaggio Da Ospite il Mer Lug 03, 2013 2:19 pm

Quanto al verniciarli...esistono vernici apposta non tossiche per i volatili e il ragazzo che mi ha fatto i nidi le usa su richiesta, ma servono solo per un aspetto ottico più piacevole, sostanzialmente non sono vernici coprenti ma solo coloranti...l'effetto è per intenderci un nido in legno verde. Se il nido è fatto bene e con del buon legno spesso, può durare anche diverse cove. Se usi quelli comprati che sono fatti con sottilissime lamine di legno, compensato o truciolato....allora dopo 3 o massimo 4 cove sono da buttare.

Le vernici non ti possono essere d'aiuto perchè se sono coloranti ma non coprenti, servono solo per un effetto ottico più piacevole. Per permetterti di tutelare il nido dovresti usare le coprenti e lavabili...piccolo problema...prima cosa nel nido i pappagalli sgranocchiano qualsiasi cosa...e quindi mangerebbero la vernice che bene non fa (anche se non è tossica) e inoltre avresti un problema di eccesso di umidità che farebbe fiorire muffe e funghi causando come minimo problemi respiratori ai piccoli (ammesso che riescano a nascere, la troppa umidità non va bene nemmeno per la cova). Inoltre nei mesi caldi avresti persino il problema della condensa nel nido...li cuoceresti letteralmente al vapore.


Ultima modifica di Mirtillo il Mer Lug 03, 2013 4:23 pm, modificato 1 volta
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Dimensioni per il nido

Messaggio Da rif&raf il Mer Lug 03, 2013 2:42 pm

grazie mille mirtillo sempre pronto con risporte precise. Per quanto riguarda le vernici di cui ti parlavo le usiamo in azienda sono trasparenti quindi non coprono il legno, sono vernici acriliche di provenienza tedesca e hanno tutte le certificazioni di atossicita possibili e immaginabili e come ti dicevo si possono verniciare anche i giocattoli per neonati. Il discorso vernici secondo me non e da tralasciare perche se si protegge bene il legno sicuramente e possibile lavarle tranquillamenhte tra una cova e l'altra
avatar
rif&raf
Nuovo arrivato

Femminile
Numero di messaggi : 21
Data d'iscrizione : 23.06.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dimensioni per il nido

Messaggio Da Ospite il Mer Lug 03, 2013 4:13 pm

rif&raf tu sei libero di tentare quel che vuoi ma ti faccio presente che ciò che NON è tossico per noi, non sempre non è tossico per gli uccelli...
Tanto per fare un esempio, l'avocado noi lo mangiamo ma se lo dai agli agapornis li uccidi perchè per loro è velenoso...gli esempi simili sono infiniti.

Le vernici acriliche vanno bene per colorare giocattoli e cose affini...rendono le superfici lavabili perchè sono vernici plastiche. Proprio per queste loro peculiarità sono però impermeabili...chiediamoci come mai le pareti di casa nostra non sono dipinte con vernici acriliche! Soprattutto le camere da letto..
Torno a ripetere quello che forse hai ritenuto essere una stupidata...il nido deve "respirare" o fioriranno muffe e funghi poichè il nido deve contenere materiale IDRATATO per garantire la schiusa delle uova. Se il nido è secco i gusci induriscono troppo e i piccoli muoiono dentro l'uovo al momento della nascita. Al contrario, troppa umidità e ristagno faranno andare a male le uova ugualmente, che sia fradiciume, muffe o funghi..senza contare che i batteri prolifererebbero in un ambiente troppo sigillato con al suo interno materiale organico, vapore ed escrementi.

Inoltre...chiediamoci come mai non esistano sul mercato simili nidi e anche come mai nessun allevatore li usi...un motivo ci sarà! Lascio ai lettori le proprie riflessioni a riguardo;)
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Dimensioni per il nido

Messaggio Da rif&raf il Gio Lug 04, 2013 8:57 pm

no mirtillo non considero una stupidata la tua constatazione, pero ti contraddico in merito alla plasticita di questo tipo di vernici, non le usiamo quotidianamente in azienda per vernicaire mobili. Il merito al fatto della non tossicita per loro , ti do ragione.
avatar
rif&raf
Nuovo arrivato

Femminile
Numero di messaggi : 21
Data d'iscrizione : 23.06.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dimensioni per il nido

Messaggio Da Ospite il Ven Lug 05, 2013 9:32 am

ti stai dando da solo la zappa sul piede e non te ne rendi conto sorrisone  
voi le usate per verniciare mobili...ma nei mobili noi non ci viviamo, noi viviamo nelle stanza che sono verniciate con vernici traspiranti non plastiche...c'è un motivo se le cose sono così e non al contrario! se le nostre stanze fossero verniciate con acrilici allora avremmo muffe ovunque, condense in casa...e quant'altro!
Le pareti lavabili sono realizzate con stucchi abbinati a particolari metodi di lavorazione e lisciatura degli stessi...ma gli stucchi sono traspiranti e non plastici! Solo le pareti degli ospedali sono, solo in parte, verniciati con vernici lavabili...ma si tratta di ambienti che vengono mantenuti a certe temperature e costantemente puliti ed igienizzati! Se tu pulisci in continuazione il nido per fare la stessa cosa che noi facciamo negli ospedali...bhè la femmina non deporrà mai le uova, tu il nido lo devi lasciar stare e solo ogni tanto fare delle piccole e brevi ispezioni. Inoltre nel nido va inserito materiale organico in gran quantità, torba rami foglie...al quale col tempo inizieranno ad aggiungersi (con la nascita dei piccoli) escrementi in quantità sempre maggiori..oltre che la forfora delle cannule delle penne che spuntano...tutto materiale che sarà un ottimo terreno di cultura per i batteri che fioriranno ancora di più in un nido con poca traspirazione e molta umidità.

Tra l'altro in genere i mobili sono coperti da una lamina di formica solo da un lato, cosa che permette di mantenere una traspirabilità interna anche in considerazione del fatto che non sono sigillati da fuori ma mantengono innumerevoli sottili fessure che permettono e garantiscono la traspirabilità. Per loro stessa struttura i mobili garantiscono la traspirabilità interna che comunque è sufficiente che sia minima in considerazione del fatto che al loro interno non ci va riposto nulla di vivente che necessiti di respirare e che faccia i suoi escrementi al suo interno...inoltre in genere i mobili stanno in casa, in ambienti che mantengono delle temperature in genere più miti di quelle esterne, e lontani dal sole, che li surriscalderebbe e genererebbe un effetto forno al loro interno!

In considerazione di tutto ciò...io direi...che l'eventuale tossicità degli acrilici nei confronti degli uccelli...in realtà sia il male minore sai!

Piuttosto, conosco allevatori che hanno realizzato nidi in muratura...anche se allevano pappagalli di media e grande taglia...non so fino a che punto convenga realizzarli anche per gli inseparabili, ma piuttosto che verniciare con vernici acriliche l'interno del nido, io prenderei in considerazione l'idea del nido-muro


Ultima modifica di Mirtillo il Ven Lug 05, 2013 9:50 am, modificato 1 volta
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Dimensioni per il nido

Messaggio Da Ospite il Ven Lug 05, 2013 9:49 am

Tra l'altro in commercio esistono i nidi chiusi in plastica, quindi la tua idea non è del tutto passata inosservata...un nido che possa durare nel tempo, lavabile e che non si rovini....ma evidentemente l'acrilico non va bene visto che non esistono nidi verniciati.
I nidi in plastica però non esistono per pappagalli...ma solo per piccoli uccellini come i fringillidi, cardellini, cincie...e via dicendo.
Evidentemente c'è qualcosa che non va bene nel rapporto nido in plastica-pappagallo, oltre al fatto che il pappagallo lo distruggerebbe in poco tempo infatti...sorge il problema che solo il legno permette di mantenere al suo interno il giusto tasso di umidità e rapporto di umidità-traspirazione.
Sono due parametri essenziali perchè le uova possano schiudere.

Per concludere faccio notare che, se i nidi li costruiamo noi con del legno un pò più spesso...potremo usarli anche 6/8 volte tranquillamente. I nidi vanno lavati e disinfettati...e asciugati possibilmente in forno...è un processo che rovina il legno ma se questo materiale è spesso...resisterà più a lungo
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Dimensioni per il nido

Messaggio Da rosibaby il Mer Lug 10, 2013 1:34 pm

Scrivo anche la mia opinione, per quello che può valere.
Visto che in natura quasi tutti i pappagalli costruiscono i nidi dentro i buchi negli alberi, quindi nel legno, un nido di legno non trattato è la cosa che più si avvicina a quello che un pappagallo in cattività potrebbe desiderare per riprodursi.
avatar
rosibaby
Super Moderatori
Super Moderatori

Femminile
Numero di messaggi : 3010
Data d'iscrizione : 17.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum